ci sono paesi

Ci sono paesi in cui la gente ti guarda storto se non ti riconosce. Ci sono paesi in cui la gente ti guarda in modo diverso se tu te ne accorgi o no. Ci sono paesi in cui il numero dei morti supera quello dei vivi. Ci sono paesi in cui ci si chiama cristiani e non uomini. Ci sono paesi con il centro storico di plastica e pile. Ci sono paesi in cui in Svizzera è tutto diverso. Ci sono paesi che si truccano quando ci sono le elezioni. Ci sono paesi che quando cammini senti il rumore della rassegnazione dietro le persiane.

In questi paesi la vita si vive come in tutti gli altri: ci si alza, si bestemmia, si fa l’amore, chi può o chi ce l’ha se ne va al lavoro, si fanno i gazebo negli orti, si discute del tempo che fa schifo sempre, si muore soli a volte e a volte no; in questi paesi ci si chiama come gli attori delle telenovelas.

Ci sono paesi senza marciapiedi.